contatti
Per informazioni o richieste scrivete a:
info@lacollinadeiconigli.net
lacollinadeiconiglionlus@gmail.com
oppure telefonate a:
(dalle 19.00 alle 21.30)
331 8425800
(dalle 16.00 alle 20.00)
339 3798029

Per adozioni a distanza scrivete a:
adlacollinadeiconiglionlus@gmail.com

Per Lavori di Pubblica Utilità:
338 7791948
info@lacollinadeiconigli.net

seguici

facebook twitter youtube

donazioni
(leggi l'informativa)
NUOVE COORDINATE BANCARIE!
Tramite bonifico intestato a:
La Collina dei conigli ONLUS
CC BANCO BPM Filiale 01079 Monza
Conto corrente 32048
IBAN IT66 M 05034 20408 000000032048
BIC BAPPIT21A79

Tramite PayPal:
paypal

5x1000
Cos'è e come destinarlo a La Collina dei Conigli. Scrivi 94599720151 nella casella sostegno del Volontariato

ci sostengono
in costruzione

Cosa succede ai conigli di Faenza? >
Appello del 18 gennaio 2009

Le catture al parco di Faenza sono continuate nonostante le nostre richieste al sindaco di interrompere questa azione priva di senso.
Dato che la nostra presenza era riuscita in alcuni casi ad impedire le catture, sia con l'intervento diretto che con la soggezione data dal "rischio" di essere immortalati dalle riprese, il comune di Faenza giovedì 15 ha chiuso al pubblico il Parco per tutta la mattina impedendo l'ingresso ai volontari che intendevano documentare le modalità delle catture.

PIU' DI DUECENTO CONIGLI SAREBBERO STATI CATTURATI FINO AD OGGI.

Il comune di Faenza non si degna di rispondere ai nostri appelli, nel parco ora resiste (ma per quanto?) un piccolo gruppo di conigli che è riuscito a sfuggire alle catture.

A tutti voi che avete già scritto per cercare di interrompere le catture, a tutte le associazioni animaliste che con noi vogliono opporsi a queste scelte, chiediamo di non fermarsi e di continuare la lotta contro le azioni dell'amministrazione comunale di Faenza.
La priorità è ora salvaguardare tutti gli animali catturati; chiediamo ancora una volta ai responsabili di dare conto di quanti conigli sono stati catturati, quanti sono rimasti feriti durante le catture e quanti siano morti fino ad ora.



Egregio Sig. Sindaco!

Adesso che ha completato la sua inutile retata di animali, inutile perché non è con le deportazioni che si combatte l'abbandono con cui i soliti ignoti riempiranno di nuovo il parco in sei mesi, si degnerebbe di dare un resoconto di quello che avete fatto?

Quali terribili pericoli comportava la presenza dei conigli al parco? Qualche distratto rischiava di essere inghiottito dalle loro tane? Perché non demolisce tutti i gradini davanti al palazzo del comune prima che qualcuno possa cadere??
Dove sono gli esperti (???) citati solo a posteriori e le loro motivazioni?

Se vuole un parco di plastica perché non estirpa tutti gli alberi e li sostituisce con palme artificiali? E già che c'è perché non mette qualche bel fenicottero di plastica?

Quei conigli erano già vittime della cattiveria umana, giochi per bambini non più usati, premi di lotterie non graditi, surplus di allevatori dilettanti: il suo compito era di tutelarli non di ignorarli.

I conigli del parco devono tornare alle loro tane!
Gli animali in libertà devono essere protetti, non perseguitati!


A chi chiedere? Chi sono i responsabili? Potete utilizzare i seguenti indirizzi (tutti pubblici e disponibili in rete)
Al sindaco di Faenza: sindaco@comune.faenza.ra.it
Fax 0546 691031
All'assessore ai beni ambientali: stefano.argnani@comune.faenza.ra.it
Fax 0546 691169
Al dirigente del settore Lavori Pubblici: luigi.cipriani@comune.faenza.ra.it
Fax 0546 691169


Se volete esprimere pubblicamente la vostra disapprovazione fatelo sapere anche alle redazioni locali dei giornali:
Il Resto del Carlino
e-mail cronaca.ravenna@ilcarlino.net
Corriere Romagna - Edizione Faenza e Lugo
Tel. 0546 23120 Fax 0546 27150
e-mail faenza@corriereromagna.it
La Voce di Romagna
Tel. 0546 667510 Fax 0546 662679
e-mail faenza@lavocediromagna.com


Se avete amici che vogliano aiutare i conigli di Faenza inviategli questo messaggio (niente spam, per favore) e chiedetegli di appoggiare la nostra protesta!


Se volete saperne di più scriveteci a: info@lacollinadeiconigli.net e seguite la pagina sul sito: http://www.lacollinadeiconigli.net/parcobucci.html