contatti
Per informazioni o richieste scrivete a:
info@lacollinadeiconigli.net
lacollinadeiconiglionlus@gmail.com
oppure telefonate a:
(dalle 19.00 alle 21.30)
331 8425800
(dalle 16.00 alle 20.00)
339 3798029

Per Lavori di Pubblica Utilità:
338 7791948
info@lacollinadeiconigli.net

seguici

facebook twitter youtube

donazioni
(leggi l'informativa)
Tramite bonifico intestato a:
La Collina dei conigli ONLUS
CC Banca Popolare di Milano AG.0121 Monza
Conto corrente 32048
IBAN IT84 V 05584 20400 000000032048
BIC BPMIITMMXXX

Tramite PayPal:
paypal

5x1000
Cos'è e come destinarlo a La Collina dei Conigli

ci sostengono
in costruzione

Agenzia matrimoniale lapina > Leopoldo e Belle

Tutto ebbe inizio nel maggio del 2012 dove arrivò a casa Leopoldo, uno splendido ariete fulvo che ahimè fu acquistato. Poldo è stato il mio primo animale, anzi il nostro perché gli animali sono ormai dell'intera famiglia della quale sono membri ufficiali a tutti gli effetti.

Come succede alla maggior parte delle persone che entrano nel mondo lapino, all'epoca la mia testa neanche pensava alla possibilità di una coppia di coniglietti... troppi erano i timori e le insicurezza nella gestione del primo animale domestico. Ma l'unico punto fermo che ci aveva consentito di prendere Leo era quello di farlo vivere in giardino, e ben presto questa situazione iniziò a bussare alla porta trascinandosi con se tutti i contro di questa scelta.
Se infatti il giardino, tutto modificato con casetta e recinti vari, gli consentiva di scorrazzare e brucare in libertà gli imponeva lunghe ore di solitudine; in quanto anche se cercavamo di stare con lui il più possibile... il lavoro, gli impegni e le intemperie non ci permettevano di dargli quella compagnia di cui aveva bisogno.

Così già all'inizio dell'autunno era in me presente la convinzione di dovergli dare una compagna... e così iniziai a parlare con il veterinario circa la sterilizzazione, che avrei fatto in ogni caso, e a cercare su internet le associazioni che permettevano di adottare una coniglietta, perchè se pur era vero che Leopoldo fu acquistato lei non lo sarebbe mai stata! È così che mi imbatto nella Collina dei Conigli, che già conoscevo ma a cui non avevo mai guardato per quel che riguarda l'adozione di coniglietti; e leggendo l'iter di inserimento mi colpì la loro modalità di scelta del nuovo pelosetto.
Con questo la scelta dell'associazione da cui sarebbe arrivata la moglie di Leopoldo era fatta, ora bisognava aspettare la sterilizzazione del Poldo e l'arrivo della bella stagione... beh intanto così potevo fare?!?! beh guardare 2/3 volte al giorno la gallery per guardare le conigliette tra cui avrei potuto scegliere. Beh già dopo poco apparvero sul sito tre sorelline, delle arietine nere di cui mi innamorai al primo sguardo.
Vi tralascio lo scambio di mail che sono avvenute tra me e l'associazione nei successivi mesi con cui ho ammorbato queste povere ragazze con le mie paranoie e cavolate varie. Rieccoci l'8 giugno, giorno di partenza per la scelta della coniglietta, la situazione era questa: delle tre sorelline una era già stata confermata, una era in inserimento e una era ancora disponibile; quindi partiamo con le dita incrociate alla volta di Monza.

Ovviamente come in tutte le belle storie a lieto fine la trama non può essere troppo lineare e scontata e non fu così neanche nel nostro caso... il primo inserimento con questa arietina fu alquanto disastroso; lei era sicura di sè un po' irruenta e padrona della situazione mentre Poldo era.. beh Poldo è Poldo... un pistolone, ingenuo e pacifico che non sapeva neanche dove si trovava e chi aveva davanti.
Morale della favola, dopo 30/40 minuti l'arietina era padrona della stanza e lui era rintanato nel trasportino tutto tremante (ah la signorina marcò anche me con un bel morsetto)... io ovviamente ero già sul disperato... ma ormai i gusti estetici erano spariti dalla mia testa e l'obiettivo era diventato solo quello di trovare una coniglietta che non mi distruggesse il mio peloso.
Bene.. si cambia e si prova Belle... coniglietta dal musetto furbetto che era già nella mia lista di scelte, di cui era divenuta la prima candidata a causa della sua fama di fifona. Mi dico... almeno lei essendo così fifona e piccolina non mi picchierà il mio bamboccione... Infatti andò così, certo non scoppiò l'amore ma almeno sembrava potessero convivere senza attacchi.
Quindi decidemmo per lei, caricammo entrambi nel trasportino e via si torna a Bologna; il viaggio andò benissimo ma ancora non eravamo arrivati al lieto fine. Infatti appena messi in giardino, Leopoldo sembrava trasformato... eh si quella era casa sua e non l'avrebbe ceduta così facilmente ad una coniglietta appena conosciuta.

Beh ovviamente iniziai a pormi mille domande nei giorni successivi e con molte di queste iniziai ad ammorbare Marina, Eleonora e tutto il forum; ma dove io vedevo incompatibilità e aggressività loro vedevano solo due coniglietti non aggressivi che necessitavano solo di un po' di tempo per conoscersi meglio e trovare affiatamento.
Beh come al solito devo dire che in questi casi bisogna solo fidarsi ed affidarsi a quello che dicono gli esperti perché infatti dopo due settimane, più precisamente da domenica scorsa 23 Giugno, Leopoldo e Isabella (così l'ho ribattezzata) hanno iniziato a fare progressi notevoli. Fino ad arrivare a dormire sempre vicini. E a dire a tutto il web: noi siamo la COPPIA PIU' BELLA DEL MONDO.

Con questo concludo questa storia a lieto fine, ringraziando davvero il mondo de "La Collina dei Conigli" che mi ha permesso di rendere felice il mio Leopoldo e tutta la mia famiglia che adesso può godersi la gioia che solo certe scene di coppia possono regalare.
Un immenso grazie.


Storie di coppie

Come funziona la nostra Agenzia matrimoniale lapina